In sintesi dal dizionario, Coerenza: che non presenta contraddizioni.

Nel mondo delle imprese ci si trova quotidianamente a contatto con l’altro, quindi abbiamo una relazione, e questo comporta il saper comunicare in maniera adeguata. La principale fonte di comunicazione è il nostro corpo, inteso come gestualità e l’insieme dei movimenti che compongono il linguaggio del corpo. Poi ci sono i segnali paraverbali e il parlato. Oltre a queste caratteristiche, le persone osservano i segnali delle nostre azioni, cioè se siamo allineati tra il messaggio che viene dal nostro corpo e le nostre azioni.

La coerenza è un segnale molto potente verso l’esterno, Robert Cialdini, uno dei massimi esperti di tecniche persuasive, l’annovera tra le più importanti. Essere delle persone coerenti, ci fa percepire come individui dotati di sani principi, dotati di solidità, di forza, di sicurezza e onestà.

Sono tutte doti importanti sia in ambito privato che lavorativo. La coerenza è altrettanto potente verso noi stessi. Le nostre azioni spesso sono determinate dal principio di coerenza che adottiamo quando prendiamo delle decisioni. Il patto che stringiamo con noi stessi e l’azione che intraprendiamo, spesso ci porta fuori strada. Perché una promessa è una promessa, e questo principio non va violato.

Gli psicologi sociali e le altre figure professionali che si occupano di persuasione, hanno capito che la coerenza entra in gioco con l’impegno. Nel mondo della vendita, come spiega Cialdini in “Teorie e pratica della persuasione” attraverso vari esempi, questa tecnica è spesso usata come arma persuasiva in maniera non etica.

Le aziende che vogliono percorrere la strada del successo del proprio brand, parlando esclusivamente di immagine rimandata all’esterno, dovrebbero fare attenzione a quale sia il proprio impegno verso il consumatore, partendo dai principi di coerenza al proprio interno. Nell’era dei social e dell’evoluzione tecnologica, azioni improntate su principi di incoerenza, possono avere effetti devastanti.

Quando promettete, siate sicuri di mantenere l’impegno, nel dubbio, non fate promesse!

Leave a Reply