Quante volte vi capita di avere un problema e aggrovigliare la vostra mente di pensieri per trovare una soluzione. La nostra giornata è condita di problemi, piccoli e grandi. La maggiorparte essi sono legati a temi comunicativi. Pensate alle incomprensioni che nascono in famiglia per l’incapacità di comunicare in maniera ottimale, oppure le difficoltà nei processi aziendali sempre legati alle difficoltà di quest’ultime di creare una strategia ottimale di comunicazione interna. Per qualcuno, molti di questi problemi sono insignificanti, per altri sono situazioni insormontabili che a volte sfociano anche in patologie più serie. Poter disporre di strumenti efficaci con cui confrontare queste situazioni penso sia una enorme fortuna. La cosa difficile è avere la consapevolezza di poterli utilizzare in determinate situazioni in maniera efficace. Penso sia capitato a tutti di entrare in una conversazione ed essere esclusivamente sintonizzato sulla risposta da dare al nostro interlocutore. A volte succede che non riusciamo neanche a ricordarci cosa ci hanno detto un istante prima! Oppure capita anche, finita la conversazione, di sentirsi frustrati per non aver espresso quello che si aveva in mente di dire fino ad un minuto prima. Non preoccupatevi, succede a tutti, fa parte della natura umana e rientra nella normalità delle cose. Però è un vero peccato il non essere sintonizzati al vero ascolto dell’altro. Ci perdiamo delle sfumature che in una interazione sono fondamentali per capire il messaggio. Un ottimo stratagemma per avere un ascolto attivo, potrebbe essere quello di contare mentalmente fino a dieci prima di rispondere, o di utilizzare qualsiasi metodo che ci aiuti ad essere cauti nel dare la risposta immediata. Potrebbe sembrare poco tempo ma vi assicuro che non lo è. Un altra strategia comunicativa è quella di incanalare il vostro interlocutore in solo due possibili risposte alle nostre domande, senza dargli campo aperto. Questa strategia ci aiuterà a condurre la conversazione senza subirla. il tempo, e la nostra capacità di interagire, ci daranno il modo di essere consapevoli nel strutturare la migliori risposte ed utilizzare la migliori strategie di replica. In ogni caso, la capacità di rallentare i nostri processi comunicativi, l’utilizzo delle giuste pause, e la conoscenza di determinati stratagemmi, ci aiuteranno a risolvere parte dei problemi che incontriamo ogni giorno. Vi assicuro che ne vale la pena.

Leave a Reply